Pino_large

PINO  GIAMPIETRO  CI HA LASCIATO.

All’alba di giovedì 6 agosto è morto Pino all'ospedale di Verona, dove era ricoverato per una grave malattia.
E' morto un compagno valoroso, generoso e indomito. una sorte avara ce lo ha portato via precocemente, mentre per ultimo stava prodigandosi a favore del popolo e della resistenza curda.
Lunga e feconda la storia della sua militanza, da giovane nei Circoli Lenin di Puglia, poi nell'autonomia operaia e infine nei Cobas, dove e' stato il primo portavoce nazionale.

Continua
IMG-20150902-WA0000

Le lavoratrici e i lavoratori del Comune di Venezia sono tornati a manifestare, un anno dopo, in occasione dell'inaugurazione della Mostra del cinema. Ciò che un anno fa era una minaccia è diventato triste realtà: gli stipendi sono stati tagliati. Le tariffe dei servizi pubblici locali sono state aumentate. Molti servizi ai cittadini sono stati eliminati o fortemente ridotti.

Continua
untitled

Lo scellerato piano di Renzi, in attuazione della legge votata con la fiducia in Parlamento, sta generando i primi mostri”: la deportazione di massa dei precari costretti a girovagare per l'Italia pur di essere assunti a tempo indeterminato o la scelta di non presentare domanda con il rischio di non ottenere neanche una supplenza o di essere licenziati dopo 36 mesi.

Continua
maxresdefault

Abbiamo fatto di tutto per bloccare “La Cattiva Scuola” di Renzi, ma alla fine questo Parlamento – eletto con una legge che la Consulta giudica “incostituzionale” - ha approvato la L. n. 107/2015. Ancora una volta il “Palazzo” ha dimostrato tutta la distanza, se non il disprezzo, nei confronti di lavoratori, studenti, genitori e cittadini che nell'ultimo anno si sono unitariamente opposti a questo catastrofico progetto che la maggioranza dei deputati e dei senatori ha servilmente approvato.

Continua
La-proposta-COBAS-di-mozione-dichiarazione-contro-il-sedicente-premio-di-merito_medium

Proponiamo di seguito un testo da adattare alle diverse situazioni: può

essere una dichiarazione individuale o di gruppo dei docenti, oppure una

bozza di mozione per gli organi collegiali.

* * *

Continua
15482_10205302317987180_8343697676255519892_n-520x245

I lavoratori della formazione in Sicilia sono, anzi erano, 8000, impiegati in servizi e interventi formativi, nei corsi di completamento dell'obbligo scolastico (un tempo denominati Oif).

Continua
ATAC-DISEGNO-300x123
Continua
No Ombrina

La protesta contro la " petrolizzazione dell'Adriatico-progetto Ombrina Mare & altri" ha invaso Lanciano , che a malapena è riuscita a contenere la marea umana costituita in gran parte dalle popolazioni abruzzesi delle 4 province e dalle numerose delegazioni provenienti soprattutto dalla Basilicata, Puglia, Campania, ma anche dalla Lombardia, Lazio, Marche, Sicilia, Veneto.  

Continua
Manifestazione-Cobas-5-Maggio-2015-Cagliari-Sciopero-Generale-della-Scuola_imagelarge

Una bella giornata di lotta della scuola SARDA

Continua

IN EVIDENZA

 Anche l'USB aderisce all'accordo del 10 gennaio 2014    

Apprendiamo, senza alcuno stupore, che il Consiglio nazionale dell’USB“a fronte della sentenza emessa dal Tribunale di Roma che ha rigettato il ricorso legale nei confronti dell'accordo del 10 gennaio 2014 sottoscritto da Cgil, Cisl, Uil e Confindustria e prendendo atto della pressante richiesta di migliaia di lavoratori, iscritti e delegati sindacali USB di non abbandonare il presidio sindacale nelle fabbriche e nei posti di lavoro, è costretto a dare formale adesione all'accordo del 10 gennaio”.

Continua
Azimut_medium

Con il 5 x MILLE sottoscrivendo l'apposita casella nel 730
o Unico e indicando il Codice Fiscale dell'associazione - 97342300585

Definitivo azimut2015-2.pdf 1,40 MB

Continua
1430822614-1430822177-sc10

Le foto di Bologna, Trieste, Torino, Firenze, Palermo sul sito dei Cobas Scuola

Continua

MANIFESTI