Bologna ed Emilia Romagna

PROCLAMAZIONE DI STATO DI AGITAZIONE DEI FACCHINI DELLA COO.HANDLING SOLUTIONS - CONSORZIO LHS

NEI CONFRONTI DELLA COMITTENTE GEODIS ZUST AMBROSETTI -  A LIPPO DI CALDERARA DI RENO VIA PREDAZZO N.3/5

Vittoria!!! La lotta paga!!

Dopo 2 freddissimi giorni di presidio, dalla sera del 4 dicembre, con blocco davanti ai cancelli dei magazzini per impedire l’entrata/uscita di qualsiasi mezzo di trasporto, con sciopero a oltranza di tutti i lavoratori della cooperativa, decine di tir e camions fermi a Calderara di Reno, dopo la dura lotta portata avanti con forte determinazione per arrivare al risultato a tutti i costi!

DA MARTEDI' 4 DICEMBRE 2012 CONTINUA LO SCIOPERO A OLTRANZA DEI FACCHINI DELLA COO.HANDLING SOLUTIONS PRESSO APPALTO DI GEODIS ZUST AMBROSETTI A LIP...

STIAMO BLOCCANDO I CANCELLI E I CAMIONS NON PASSANO, VOGLIAMO CONTINUARE A STARE QUI FINCHE’ NON CI FIRMANO UN ACCORDO DI GARANZIA DEI POSTI DI LAVORO ED IL RISPETTO DEL CCNL LOGISTICA TRASPORTI FACCHINAGGIO
FINO AD ORA SOLO LA GEODIS ZUST AMBROSETTI nella persona del sig. Benelli non vuole firmare l’accordo perché? Noi pensiamo perché vuole cambiare appalto e lasciarci in mezzo ad una strada senza lavoro.
NO!! NOI RIMANIAMO QUI venite a portarci la vostra solidarietà!!!

Lavoratori Handling Solutions e sindacato Cobas Lavoro Privato

COSA PENSIAMO SULLO SCIOPERO GENERALE DEI METALMECCANICI FIOM DEL 5/6 DICEMBRE 2012

Lo sciopero della Fiom " contro l'esclusione della Fiom dalle trattative per il rinnovo del CCNL", è condivisibile perché i Cobas rifiutano la logica degli accordi separati e la negazione o peggioramento dei diritti.
I Cobas inoltre riconoscono che ogni sindacato deve essere valutato e votato per i voti che raccoglie, siamo quindi contro il 33% di ricompensa nelle elezioni rsu che si prende anche la Fiom.
Alla Caterpillar la Fiom lo ha fatto.
Ma vorremmo che la Fiom ricordasse anche in Caterpillar che se pretende la non esclusione dalle trattative, deve comportarsi coerentemente anche con le altre sigle sindacali.
In Caterpillar la Fiom si è permessa, solo 2 mesi fa, di estromettere la rappresentante Cobas dalle trattative per la Cig e di conseguenza i Cobas hanno fatto un incontro separato.
NON FARE AGLI ALTRI CIO’ CHE NON VORRESTI FOSSE FATTO A TE!

Oggi MERCOLEDI’ 21 NOVEMBRE 2012 SCIOPERO DI 2 ORE E PRESIDIO DAVANTI AI CANCELLI DELL’AZIENDA CATERPILLAR DI BAZZANO

Oggi MERCOLEDI’ 21 NOVEMBRE 2012

SCIOPERO DI 2 ORE E PRESIDIO DAVANTI AI CANCELLI

DELL’AZIENDA CATERPILLAR DI BAZZANO 

 

Oggi siamo presenti insieme con lavoratrici e lavoratori e con le nostre rappresentanze ed RSU, davanti ai cancelli della Caterpillar di Bazzano per rivendicare migliori condizioni di lavoro e di salario perché pensiamo che l’azienda Caterpillar ha realizzato GRANDI UTILI IN QUESTI ANNI grazie alla dedizione/professionalità/capacità DI CHI CI LAVORA ed ora l’azienda sta METTENDO IN CIG MOLTE PERSONE E IN MODO DISCRIMINATO: CHI LAVORA DI PIU’ E CHI LAVORA DI MENO..MA PERCHE’???

SE FINO A LUGLIO 2012 SONO STATE FATTE ORE ED ORE DI STRAORDINARIO??

ALLORA E’ PROPRIO COSI’ CHE RAGIONANO I PADRONI??

LE PERDITE LE PAGANO LAVORATRICI E LAVORATORI E I GRANDI UTILI LI INTASCANO LORO!

E LA CIG A SPESE DELLO STATO? CIOE’ SEMPRE DI TASCA NOSTRA!!!  NON SIAMO D’ACCORDO CARA CATERPILLAR!!

BASTA CIG , FACCI LAVORARE CHE PUOI!!!

Noi non vogliamo rinnovare un CONTRATTO AZIENDALE A PERDERE NEL QUALE SI AUMENTANO LE ORE DI LAVORO!!

VOGLIAMO UN INTEGRATIVO AZIENDALE CHE CI FACCIA RECUPERARE QUANTO ABBIAMO DATO ALL’AZIENDA : TANTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!CARA CATERPILLAR!!!!!!!!!!!!!! TIRA FUORI LA PILLA!!!!

Il dopo sciopero del 14 novembre 2012

COMUNICATO  STAMPA

Oggi 14 novembre Bologna è stata percorsa da un grandissimo corteo che, partendo dalla sede dell'Ufficio Scolastico Regionale in via Castagnoli, ha saputo unire le molteplici voci della protesta contro le misure di austerità del “governo tecnico”.

Circa quindicimila persone hanno manifestato la loro totale contrarietà alle feroci misure del “governo tecnico” che in un anno ha solo saputo far crescere il debito pubblico italiano fino al suo massimo storico, nonostante i tagli alla scuola e l'attacco alle condizioni di vita di lavoratori e lavoratrici.

Questa giornata dello sciopero europeo ha visto saldarsi la poderosa protesta di tutto il mondo della scuola, con quella degli altri settori sociali, dai facchini sfruttati dalle cooperative di logistica alle fabbriche metalmeccaniche fino al movimento per l'acqua bene comune.

La giornata dello sciopero indetto dai Cobas si è conclusa in piazza S Stefano. Molteplici gli interventi di tutte le realtà che hanno finito per confluire nella piazza chiamata dall'assemblea delle scuole di Bologna in lotta.

Come Cobas esprimiamo grande soddisfazione per la meravigliosa riuscita di questa mobilitazione a cui abbiamo dato un contributo fondamentale, a cominciare dall'attività svolta nei luoghi di lavoro e nelle assemblee.

Confidiamo che la lotta prosegua fino al ritiro delle misure contenute nella legge di “in”stabilità.

La giornata di lotta non è comunque finita, questa notte ci sarà lo sciopero dei dipendenti delle cooperativa di logistica che lotteranno per avere il riconoscimento dei loro diritti.

 

COBAS  BOLOGNA

Il 14 novembre alla Caterpillar di Bazzano

A LAVORATRICI E LAVORATORI DELL’AZIENDA CATERPILLAR DI BAZZANO E DI CASTELVETRO PIACENTINO

 

La nostra organizzazione sindacale COBAS ha indetto lo SCIOPERO DELL’INTERA GIORNATA DI LAVORO PER MERCOLEDI’ 14 NOVEMBRE 2012  

e vi invita a partecipare numeros* insieme a tant* lavoratrici e lavoratori europei di Spagna, Portogallo, Grecia, Cipro, Malta e in attesa delle adesioni di Francia, Inghilterra, Germania, Belgio, ect….

Lo sciopero è stato deciso dalla CES (Confederazione Europea dei Sindacati)

“PER IL LAVORO E LA SOLIDARIETA’ CONTRO L’AUSTERITA’”

 

LO SCIOPERO E’ PREVISTO DALLA NOSTRA COSTITUZIONE ITALIANA ART.40,

PUO’ ESSERE INDETTO DA TUTTI I SINDACATI E ANCHE DAI LAVORATORI (all’interno delle regole l.146/90).

TUTT* POSSONO PARTECIPARE, E’ UN DIRITTO INDIVIDUALE COSTUTUZIONALE.

Il 14 novembre hanno aderito i sindacati di base, la fiom, la cgil, insegnanti e studenti, associazioni, centri sociali, e stanno aderendo parecchie realtà.

 

A BOLOGNA CI SARA’ UNA MANIFESTAZIONE CITTADINA VI DIREMO LE MODALITA’.

Manifestazioni in tante altre città :

Roma p.zza della Repubblica h.10; Brescia p.zza Garibaldi h.9; Cagliari( manif.regionale) p.zza S.Spirito, p.zza Garibaldi; Catania p.zza Roma h.9,30; Firenze p.zza S.Marco h.9; Genova p.zza De Ferrari h.9,30; Palermo p.zza.Politeama h.9,30; Pisa p.zza S.Antonio h.9: Salerno p.zza Portanova h.10; Torino p.zza Arbarello h.9,30; Trieste p.zza della Borsa h.9; Vasto, p.zza Spataro h.9.00, e ALTRE…..

 

Partecipate!!!! LOTTA EUROPEA “PER IL LAVORO E LA SOLIDARIETA’ CONTRO L’AUSTERITA’”

PER UNA SOCIETA' DEI BENI COMUNI

Una giornata di dibattito sul libro di Piero Bernocchi
OLTRE IL CAPITALISMO
Discutendo di benicomunismo, per un’altra società.

Guarda gli interventi del Convegno

locandina WEB
Continua