Documenti e iniziative

IL CONTRIBUTO DEI COBAS PER L'OSPEDALE DI KOBANE

imagesQYCVNBLA

L’intera umanità vi dovrebbe gratitudine eterna per l’eroica lotta che state conducendo: perché dalla riconquista di Kobane e del Rojava, che tanto vi è costata in perdite umane nelle fila dei/delle vostri/e combattenti e dei cittadini/e, è iniziata la fine del sedicente Stato Islamico e la sconfitta dell’orrenda barbarie dell’Isis;

Per KOBANE

Rojava

Appello per una mobilitazione nazionale a Roma il 24 Settembre

78e596c3-fa7c-47f7-b7e0-60131c6ed20e

A sostegno del popolo curdo e della rivoluzione democratica in Rojava, per la liberazione di Ocalan

Da oltre un anno nelle zone curde della Turchia è in corso una sporca guerra contro la popolazione civile. Dopo il successo elettorale del Partito Democratico dei Popoli (HDP), che ha bloccato il progetto presidenzialista di Erdogan, il governo turco intraprende un nuovo percorso di guerra ponendo termine al processo di pace per una soluzione duratura della irrisolta questione curda. Intere città - Diyarbakir, Cizre, Nusaybin, Sirnak, Yuksekova, Silvan, Silopi, Hakkari, Lice - vengono sottoposte a pesanti coprifuochi e allo stato di emergenza, con migliaia tra morti, feriti, arrestati e deportati.

Anche a Napoli cittadinanza onoraria ad ABDULLAH OCALAN

Ocalan

Dopo Palermo , Napoli ha tributato ad Ocalan, leader del popolo curdo e del PKK, la cittadinanza onoraria.
Il 15 Napoli ha vissuto una giornata speciale, di quelle che non si dimenticano, balzando agli onori della cronaca internazionale per un gesto di pace e giustizia facendo diventare Ocalan,

Conferita dal Comune di Palermo il 14 dicembre 2015 la Cittadinanza Onoraria al "popolo curdo per tramite il suo leader Ocalan".

Palermo ha vissuto 3 giornate di intensa partecipazione per le sorti del popolo curdo, culminate con la Cittadinanza Onoraria a Ocalan da oltre 15 anni prigioniero nell'isola di Imrali : sabato 12/12 un festoso corteo ha percorso le vie di Palermo con presenze da tutte l'Isola e delegazioni dal resto d'Italia; domenica 13/12 l'Assemblea con i rappresentanti curdi, ha fatto ancor più comprendere le difficoltà attuali dello stato di guerra scatenato da Erdogan nei territori curdi, dove si resiste al coprifuoco e all'aggressione che fa già numerose vittime.

PALERMO, 14 DICEMBRE: CITTADINANZA ONORARIA AD ABDULLAH ÖCALAN

images

Il 14 dicembre 2015 il presidente curdo Abdullah Öcalan verrà nominato cittadino onorario di Palermo

PER UNA SOCIETA' DEI BENI COMUNI

Una giornata di dibattito sul libro di Piero Bernocchi
OLTRE IL CAPITALISMO
Discutendo di benicomunismo, per un’altra società.

Guarda gli interventi del Convegno

locandina WEB
Continua