Iniziative

No War NO Nato

Portare l'Italia fuori dal sistema di guerra Attuare l'articolo 11 della Costituzione

L’Italia, facendo parte della Nato, deve destinare alla spesa militare in media 52 milioni di euro al giorno secondo i dati ufficiali della stessa Nato, cifra in realtà superiore che l’Istituto Internazionale di Stoccolma per la Ricerca sulla Pace quantifica in 72 milioni di euro al giorno.
Secondo gli impegni assunti dal governo nel quadro dell’Alleanza, la spesa militare italiana dovrà essere portata a oltre 100 milioni di euro al giorno.

28 febbraio, corteo #mai con Salvini da P.Vittorio (ore 14) a S. Andrea della Valle

28-2-2015_imagelarge

Roma rifiuta i fascioleghisti xenofobi, razzisti e protagonisti di venti anni di malgoverno

No alle politiche liberiste del governo Renzi e dell’Unione europea

La questura di Roma ha autorizzato il corteo della coalizione #mai con Salvini che si svolgerà a Roma il 28 febbraio in contrapposizione alla adunata (in P. del Popolo) dei fascioleghisti di Salvini e di Casa Pound. Il corteo partirà da P. Vittorio (ore 14) e percorrerà S. M. Maggiore, V. Cavour, V. dei Fori Imperiali, P. Venezia, V. delle Botteghe Oscure, P. Argentina, C. Vittorio, fno a S.Andrea della Valle, con deflusso da Campo de’Fiori.

3 dicembre al Senato contro il Jobs Act

Assemblea nazionale 22 novembre a Napoli

Batte il tempo dello sciopero sociale - Comunicato finale dello Strike Meeting

Partiamo da un dato: nei tre giorni dello Strike Meeting, oltre 500 tra lavoratrici e lavoratori, precari, studentesse/studenti, attiviste/i sindacali, dei centri sociali e dei comitati che difendono i beni comuni, provenienti da tutta Italia e non solo, si sono incontrati e hanno discusso per ore, mettendo a confronto forme organizzative, pretese programmatiche, pratiche di lotta. Un dato per nulla scontato, che non si limita a registrare la forza quantitativa dell'evento, ma segnala, semmai, la qualità di un processo politico dove alla competizione tra gruppi si sostituisce la composizione virtuosa delle differenze. Da qui dunque occorre prendere le mosse per passare in rassegna i punti salienti del dibattito.

PER UNA SOCIETA' DEI BENI COMUNI

Una giornata di dibattito sul libro di Piero Bernocchi
OLTRE IL CAPITALISMO
Discutendo di benicomunismo, per un’altra società.

Guarda gli interventi del Convegno

locandina WEB
Continua